• Giornata Internazionale dell’uomo 2019 – Mettiamo insieme 10 coreografi

| by



Per festeggiare la Giornata Internazionale dell’uomo, che si celebra il 19, quest'anno vi regaliamo una carrellata di alcuni dei nostri coreografi preferiti del passato e del presente! Dai coreografi britannici come ad esempio Akram Khan all’americano Alvin Ailey, tutti questi uomini hanno avuto una certa influenza e non si possono dire estranei al mondo della danza.

 

Akram Khan

Un grande nome della danza contemporanea, il ballerino e coreografo londinese Akram Khan continua a rompere le convenzioni nel mondo della danza. Esplorando la sua discendenza del Bangladesh attraverso il movimento, la compagnia di Khan si è esibita in tutto il mondo, ed è famosa soprattutto per essersi esibita alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra 2012, che traguardo!

Per vedere l’esibizione di Akram e della sua compagnia alle Olimpiadi, clicca qui:

 

 

 

Wayne McGregor

Con la sua 'Compagnia Wayne Mcgregor', anche il coreografo inglese Wayne Mcgregor è un nome molto popolare nel mondo della danza, e soprattutto in ambito contemporaneo. La compagnia Wayne Mcgregor è nient’altro che la nuova compagnia residente al Sadlers Wells, uno dei teatri più famosi del Regno Unito. Tuttavia, adesso McGregor sta adottando un approccio diverso come coreografo residente al Royal Ballet, combinando la sua conoscenza della contemporaneità e lavorando con tutti in modo collaborativo.

Clicca qui per guardare un filmato della coreografia “FAR” di McGregor:

 

 

Matthew Bourne

Insignito dell’Eccellentissimo Ordine dell'Impero Britannico per le sue coreografie, Matthew Bourne è uno dei più grandi coreografi di danza contemporanea di tutto il Regno Unito e va persino in tournée in tutto il mondo. Dall’aver trasformato il classico “Lago dei cigni” da corpo di ballo femminile a un intero ensemble maschile, Bourne ha infranto le convenzioni e continua ancora a farlo. La sua coreografia è così ben ricordata che ha raccolto oltre 30 premi teatrali internazionali, uno dei quali è un Olivier e persino tre Tony!

 

Christopher Wheeldon

Come coreografo di balletto contemporaneo, il nome di Christopher Wheeldon è molto popolare nel mondo della danza. Come artista associato del Royal Ballet, l'opera più recente e popolare di Wheeldon è stata “Alice nel paese delle meraviglie”, che includeva molti ballerini famosi. Coreografa anche regolarmente per il Boston Ballet, il Joffrey Ballet e il San Francisco Ballet, portando le sue idee in tutto il mondo.

 

Lukas McFarlane

Vincitore di “Got To Dance UK” nel 2013, Lukas McFarlane è un ballerino e coreografo canadese che ha lavorato con star come Taylor Swift e Celine Dion! Le sue performance sono così uniche e piene di emozioni che adesso coreografa anche le performance contemporanee del “Ballando con le stelle” britannico… un grandissimo spettacolo e un ancor più grande successo nella sua carriera!

Per guardare la coreografia “HEADSPACE” di McFarlane, clicca qui:

 

 

Travis Wall

Se sei un grande fan del programma americano “So You Think You Can Dance”, avrai sicuramente già riconosciuto il nome di Travis Wall! Come coreografo americano contemporaneo, Wall è stato un concorrente dell’edizione 2006, e poi ha continuato a coreografare i suoi stessi pezzi. Ha iniziato mettendone molti in scena durante il programma stesso e poi coreografando e ballando in “Nuttin' But Stringz” del New York City Ballet, ballato con la Prima ballerina Tiler Peck. Ha anche vinto un Primetime Emmy Award nella categoria “Outstanding choreography”, un risultato incredibile!

 

Merce Cunningham

Un nome molto popolare nella danza, Merce Cunningham è stato uno dei personaggi di spicco della danza moderna americana per tutto il XX secolo. Ha fondato la “tecnica Cunningham” che i ballerini usano ancora oggi, sottolineando la coordinazione corporea, la consapevolezza dello spazio e molto altro ancora.

 

Alvin Ailey

Anche lui conosciuto per l’aver rotto le convenzioni, Alvin Ailey è anche più famoso per aver fondato l’”Alvin Alvin Ailey American Dance Theater” nel 1958. Una delle compagnie di danza più famose al mondo, l’AAADT è stato uno dei primi ensemble multirazziali itineranti, rivelandosi innovativo nell'era razziale degli anni ‘50. Una delle sue performance più famose è stata “Rivelazioni”, che viene eseguita ancora oggi, mostrando i problemi che Ailey ha dovuto affrontare in quanto afro-americano nero, soprattutto durante la sua infanzia.

Puoi vedere la versione completa di “Rivelazioni” qui:

 

 

Jerome Robbins

Se West Side Story è uno dei tuoi film preferiti, allora devi ringraziare Jerome Robbins! In quanto coreografo americano, per tutto il XX secolo, Robbins ha lavorato a molti balletti classici, ma ha poi fatto virare la sua carriera verso famosi spettacoli di Broadway come West Side Story, Fiddler on The Roof (Il violinista sul tetto) e persino Peter Pan! Grazie alla coreografia e alla regia di Robbins, tutti questi musical vengono eseguiti ancora oggi.

Per vedere il prologo ufficiale di 'West Side Story' clicca qui:

 

 

 

George Balanchine

Nominato come uno dei coreografi più influenti del XX secolo, Balanchine non è estraneo al mondo della danza. Co-fondatore del New York City Ballet, una delle compagnie di danza classica più conosciute al mondo, Balanchine ha coreografato qui per oltre 35 anni e ha persino creato il suo personale metodo, composto da tecniche per la danza, ovvero il “metodo Balanchine”, il cui focus è sulla parte superiore del corpo e sui movimenti molto veloci.

 

Speriamo davvero che questo piccolo excursus tra alcuni dei nostri coreografi preferiti per la Giornata Internazionale degli Uomini ti sia piaciuto, e forse potrai anche trarre un po’ d’ispirazione per creare i tuoi pezzi di danza! Raccontaci chi sono i tuoi preferiti, cercaci su Instagram @movedancewear così da poterli aggiungere ai nostri preferiti!


Ti piace questo post? Scopri di più sulla categoria notizie...
Cerchi qualcosa di diverso? Visita la pagina principale del blog per scegliere una nuova categoria.